domenica 14 dicembre 2008

Poco prima di partire

Come al solito in ritardo, neanche a dirlo. Ma d'altra parte è inevitabile se vuoi fare tutto, Fà, uscire, preparare i bagagli all'ultimo e poi pure metterti a scrivere perché in fondo non hai sonno e la pagherai tra due ore quando ti dovrai svegliare. Si torna verso casa con una tappa intermedia.
Non è neanche l'inizio, è il preambolo se vorrai. Il momento in cui setti gli ingranaggi e cerchi di capire il ritmo, di entrare in fase con le cose, o in controfase se vorrai, i tuoi passi in sintonia con la strada che attraversi e i tuoi orari in accordo con quelli degli aerei da prendere e i treni che puoi anche farti scappare.
L'inizio lo sai che è difficile, così come pure il prosieguo, per non parlare della fine. Meglio dire che è tutto facile allora, almeno stai più tranquillo. Tanto una soluzione la troverai.
Però, adesso, fa' attenzione e va' dormire. Buon viaggio.

3 commenti:

sara ha detto...

buon viaggio! :))

sara ha detto...

e fai piano con l'aereo.. e fai presto.. a dare.. notizieeeeeeeeeeeeee

Paoliè ha detto...

Buon rientro, Fa', ma soprattutto e SEMPRE buon viaggio e buona vita.
Ci vediamo presto in territorio sannita.

 
Locations of visitors to this page