sabato 14 novembre 2009

La Isla del Sol e il suo passato

Nella unica scuola della Isla del Sol, la Unidad de educaciòn Yuyuni , quando abbiamo chiesto ai bambini di indicarci dove si trovasse la Bolivia , uno di essi ha risposto: “ Nel Corazon del Suramerica”. In effetti è proprio questa l’impressione che si ha stando sull’isola: al centro di un lago enorme, il Titicaca, nel cuore delle Ande, tra il Perù e la Cordillera Real, con i resti di civiltá antiche che si sono susseguite nel tempo e che oggi si mostrano tutte allo stesso tempo e allo stesso posto.

E’ d’obbligo visitare allora, dopo le attivitá nella scuola, la parte archeologica nel nord dell’isola.

Suggestiva, magica, desolata: cosí mi viene di descriverla.

Suggestiva per la natura che, con la sua grandiositá, ha inevitabilmente ispirato in passato lo studio degli astri.

Magica per come l’uomo abbia correlate cielo e terra, come si vede per esempio stando di fronte alla roccia sacra dell’Isola: da qui sono le montagne a segnare la posizione nel cielo in cui il sole tramonta nei solstizi e negli equinozi.

Desolata perché passando tra le rovine del labirinto di Chinkana ho sentito come le civiltá Inca e Tiwanaku, scomparendo, abbiano lasciato questo luogo inevitabilmente un po’ vuoto.

Il viaggio continua alla volta di Copacabana e poi del Perù e non vediamo l’ora di proseguire!


(English version here)
(Aca' en espanol)

1 commento:

sara ha detto...

foto!foto!

 
Locations of visitors to this page